Rimodellamento del corpo con trasferimento di adipe

BREVE RIASUNTO

  • rimodellamento del corpo con il proprio grasso, senza cicatrici
  • il liporiempimento è utilizzato per ingrandire guance, labbra, seno, glutei e correggere cicatrici
  • il grasso è il riempitivo disponibile in natura maggiormente ben tollerato
  • una parte di adipe trasferito è riassorbita dal corpo e la procedura può essere ripetuta
  • è eseguito in anestesia locale o generale, di solito in termini di procedura ambulatoriale
  • dopo tre mesi i risultati sono permanenti

In che cosa consiste il liporiempimento?

Il liporiempimento noto come innesto di adipe o iniezioni di adipe è utilizzato per ripristinare il contorno del corpo mediante l’incremento di volume dei tessuti molli. Può essere utilizzato anche per migliorare la qualità dei tessuti cicatrizzati. La tecnica del liporiempimento consta di tre fasi: il prelievo di tessuto adiposo (adipe) da un sito donatore tramite liposuzione; la purificazione dell’adipe aspirato e la reiniezione dell’adipe purificato con aghi appositamente progettati in un modello tridimensionale. È necessario che le cellule adipose giungano a contatto con i tessuti destinatari in modo da conseguire un sufficiente apporto di ossigeno ed essere nutriti, ciò è necessario per loro sopravvivenza.

L’adipe può essere prelevato da qualsiasi parte del corpo dove è presente in forma di accumuli, comunque è solitamente prelevato dall’addome, dai fianchi, dalle ginocchia e dalle cosce. La zona del prelievo beneficia dell’azione rimodellante operata dalla liposuzione. Il liporiempimento può essere eseguito in anestesia locale o generale. In alcuni casi, per ottenere il risultato desiderato, è necessario ripetere la procedura più volte nell’arco temporale di 3-6 mesi.


In quali situazioni è utilizzato il liporiempimento?

Le aree più comunemente innestate comprendono il viso (guance, labbra, rughe profonde), e le depressioni presenti nel profilo della pelle, come quelle che si sviluppano a seguito di una liposuzione o di cicatrici. Per informazioni dettagliate circa l’aumento di volume di parti del viso, seno e glutei tramite liporiempimento si prega di leggere i paragrafi dedicati.


I risultati del liporiempimento sono permanenti?

Geneticamente il corpo umano comprende una certa quantità di cellule adipose. Quando l’organismo è sottoposto a un incremento di peso ponderale queste cellule diventano più voluminose, al contrario in situazioni di calo ponderale dell’organismo, queste cellule diventano meno voluminose. Tutti gli interventi che provocano una riduzione (liposuzione) o un incremento (liporiempimento) della quantità di cellule adipose hanno un effetto duraturo.


Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del liporiempimento rispetto ai riempitivi iniettabili?

L’adipe costituisce uno dei riempitivi disponibili in natura maggiormente ben tollerati e pertanto è utilizzato in varie applicazioni. È naturale, permanente, sicuro ed efficace. Comunque la caratteristica più importante è che risparmia al paziente i rischi associati all’iniezione di materiali estranei e riduce il rischio di infezioni. Inoltre permette di ripristinare maggiori volumi. Anche se, la procedura di liporiempimento richiede più tempo, il rapporto costi/benefici è più favorevole rispetto ai riempitivi iniettabili, poiché non vi è alcun costo dovuto ai riempitivi pronti all’uso. Tuttavia i risultati del liporiempimento sono meno prevedibili e in alcune occasioni, per ottenere il risultato desiderato, la procedura deve essere ripetuta più volte. Il vantaggio è che una volta che l’adipe trasferito è attecchito, i risultati sono permanenti.


Quali sono i potenziali rischi e complicazioni associati alle procedure di liporiempimento?

Il risultato dipende dalla quantità di cellule di tessuto adiposo che sopravvivono all’intervento di trasferimento è questo dato è alquanto imprevedibile. Quindi per raggiungere risultati pienamente soddisfacenti, sotto o sopra la zona sottoposta a correzione del difetto, è possibile che si debba intervenire con un ulteriore intervento di liposuzione o liporiempimento. È noto che le cellule adipose che rimangono vitali dopo tre mesi saranno permanenti. Una lieve asimmetria o irregolarità del contorno può essere dovuta a rigonfiamenti che costituisce il più comune effetto collaterale post-operatorio. La maggior parte del gonfiore si stabilizza entro alcune settimane. Il liporiempimento può portare a piccole calcificazioni del tessuto adiposo che di solito non causano alcun disturbo al paziente.


I risultati del liporiempimento possono essere garantiti a priori?

No, il risultato non può essere garantito, poiché la percentuale esatta di tessuto adiposo attecchito è impossibile da prevedere. Negli ultimi anni, la procedura di liporiempimento associata all’idea di bellezza, si è ampiamente diffusa, e sono state promosse varie tecniche di prelievo, di elaborazione e di iniezione del tessuto adiposo. Finora è stato dimostrato che la sopravvivenza delle cellule adipose è influenzata da diversi fattori e molti di essi sono ancora sconosciuti.